Intervallo domenicale n. 4

Roberta Toscano, “Canto fragile”
EHI, TU
 
Ehi, tu
lo sai com’è quando si vuole e non si vuole?
quando vorresti rumore e silenzio
quando vuoi dormire, non muoverti, star fermo,
ma anche camminare fino a sciogliere gambe e testa e polmoni
quando vuoi stare con e stare solo
lavarti e sprofondare nella puzza
bere vino fino a perder la conoscenza oppure scegliere un frullato detox
parlare, rovesciare fuori i pensieri e il groviglio di problemi e insieme stare zitto
E pensi:
dai, forza, chiamo qualcuno, mi faccio bello e via, esco,
fuori,
ma sai che non puoi farcela.
E poi vuoi morire e mordere la vita.

Gli uccellini cantano alla tua finestra,
a  tutto indifferenti se non alla bellezza del canto, 
le stelle ruotano per sempre, nel nero del cielo nero
e manco sanno

Pubblicato da paola

mi chiamo paola, sono di mezza età, ho un figlio di 14 anni, mio marito non c'è più. Mi piace scrivere, ma è sempre stata una cosa per me, un po' segreta; mi sono da poco trasferita a Torino, ho cambiato città e vita e così ho anche deciso di provare ad essere quello che sono. Scrivo spesso in prima persona perché non sono (ancora) capace di fare altrimenti, ma non tutto è stato vissuto da me così come è stato scritto. Dentro non ci sono solo io, ma la vita e le persone che ho attraversato. Ci sono i miei pensieri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: